Elementalors di Takeshi Okazaki (manga)

Google

Web anigate.net

 Le sezioni speciali della webzine

 Articoli su anime e manga giapponesi


 Notizie sul mondo degli anime giapponesi



I numeri della webzine già pubblicati


Info sul sito


Valid XHTML 1.1!
Valid CSS 2!
Creative Commons Licensed!





 manga - Elementalors

Elementalors

© 1990 Takeshi Okazaki
© 1995 Planet Manga



Titolo: Elementalors
Casa ed.: Planet Manga
Anno: 1990
Anno Ita: 1995
Autore: Takeshi Okazaki
Titolo orig.: Seiretsukai
Collana: Warriors
Numeri: 7 (primi 4 esauriti)
Prezzo di copertina: 1-3 £.3.900; 4-5 £.4.300: 6-7 £.4.500

 Risorse su: Elementalors
» Scheda tecnica: MangaDB

 Argomenti correlati a: Elementalors

Già dal titolo del Manga si può intuire che gli Elementalors sono persone capaci di dominare gli elementi. Sin dall'antichità questi esseri combattono tra di loro una guerra santa alla ricerca dell'Utopia. Per poterla creare, necessitano di trovare un leader capace di dominare tutti gli elementi: L'Elementalor dell'Etere.
Dalla conclusione dell'ultima guerra sono passati migliaia di anni ed ora è tempo di tornare a combattere.

Molti sono i protagonisti di questa storia, ma nessuno lo è veramente: ogni personaggio ha allo stesso tempo un ruolo principale in quanto compare molto spesso, ed uno secondario dato che nessuno viene sviluppato abbastanza bene da farlo spiccare sugli altri.
Fulcro del Manga è Kagura, ragazzo coinvolto suo malgrado in questa storia di guerre senza tempo e che giocherà un ruolo fondamentale in questo scontro.

 Elementalors di Takeshi Okazaki (manga)

Chiunque si dedichi alla lettura di un fumetto è catturato in primo luogo dallo stile grafico e, successivamente, dalla trama.
Non è mia intenzione soffermarmi sul disegno, del resto si vede che Okazaki è stato uno degli assistenti di Izumi Matsumoto per la realizzazione di Kimagure Orange Road.
Per non parlare, poi, delle collaborazioni che vanta questo manga: Kazushi Agiwara (notate le analogie con le bellissime battaglie tra Dark Schneider ed i suoi nemici?) e le Clamp (utilizzo dei retini vi dice qualcosa?).

Vorrei concentrarmi piuttosto sulla vera particolarità di quest'opera: la trama.
Particolare perché, a mio giudizio, è destrutturata. Sono tanti i manga con questa caratteristica, uno su tutti è Proteggi la mia Terra: storia sbilanciata che segue il maturare di ogni singolo individuo come se fosse un tassello a sé stante, sino all'epilogo finale dove i vari tasselli trovano la loro locazione ottimale.

Elementalors è ancora altro o, per meglio dire, è molte altre cose. Nessun tassello trova il suo posto e non è ben chiaro neanche a cosa puntasse l'autore: voleva fare un manga fantasy? O uno fantapolitico? Voleva concentrarsi sui combattimenti? Oppure voleva raccontarci una storia d'amore? O, ancora, insegnarci le vere priorità della vita?

Ebbene sì: Elementalors è un cocktail delle più svariate tematiche, ma in realtà non è nulla di tutto ciò.
Peccato, perché alla base del fumetto c'è uno studio (anche se libero ed interpretato) della filosofia Aristotelica.
Peccato, perché il manga trova una conclusione forzata senza né capo né coda.
Certo, la cosa per alcuni è un'attrattiva (me compreso). Per altri, la lettura del settimo ed ultimo numero è stata una delusione.



Copyright © Animanga Netgate   Written by: Gigione
Original work: Elementalors
This work is licensed under a Creative Commons License